2° TAPPA : PATTADA

2 Comments

“PATTADA” : il nome non mi è nuovo e quando Gianpiero mi dice che ci raduneremo tutti per condividere il racconti di viaggio (e non solo) nel museo del Coltello mi ricordo che “la pattada” è anche un coltello tipico sardo..

Il punto di ritrovo è in piazza, al classico bar sotto il portichetto, la pro loco ha organizzato tutto e la loro generosità si mostra non appena nella piccola piazza fa capolino un altro motociclista “invita anche lui” mi dicono subito , rispondo “sei sicuro? io non lo conosco” ..ridono tutti e mi dicon in coro “tanto cibo ce ne è per tutti” ..
detto fatto e dopo Alberto invito anche una coppia di motociclisti che passano di li per caso…ecco il minimotoraduno pronti per la partenza
Saliamo tutti assieme in cima al monte LERON e la proloco fa per noi questo bellissimo breve video che racconta in sintesi la splendida giornata
il pranzo servito nei classici vassoi di sughero
eccoci accampati dentro il museo per la notte
COME MAI 3 MOTO???
perchè Alberto, conosciuto così casualmente, si è fermato a dormire nel museo del coltello con noi, ha conidivso cono noi questa splendida giornata e spero che porterà con se l’idea che il mondo bellissimo, proprio come abbiamo scoperto viaggiando sia io che Mathias …
GRAZIE PRO LOCO LERON PATTADA avete mostrato a me ed agli inattesi motociclsiti ospiti che non solo all’estero ci sono persone buone e di cuore ….
anche il locale motoclub ci ha regalato una maglietta per uno ..anche per Alberto 😉
che meraviglia di persone che sono i Sardi ..
Tag:, ,

2 Replies to “2° TAPPA : PATTADA”

  1. Alberto ha detto:

    Un ringraziamento enorme a Miriam e Mathias e chiarmanete agli amici di Pattada…
    Un incontro incredibile che rimarrà per sempre legato alla mia idea di Viaggio…

    Buona strada
    Alberto

  2. Miriam - ioparto ha detto:

    ALBERTO alberto ALBERTO .. .Albertooooooooo

    un super mega abbraccio spero di incontrarti presto

    devo mettere LINUS sul computer 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *