Partenza e via

Questa volta ci sono sia mamma che papà. Nessun altro.

È tutto diverso rispetto a 10 anni fa. Io sono diversa.

Che strana sensazione: un dejavu con immagini ed emozioni opposte.

Mi attendono due voli da 10 ore l’uno.

Per fortuna all’imbarco la signorina è un’appassionata di moto, due parole, e quando sto per salire mi comunicano che ho un cambio di posto a sedere. Sono in una zona con piú spazio per le gambe. INIZIAMO BENISSIMO. Grazie signorina.

Volo lungo e noioso con tappa di 2 ore a Bankok.

Non dormo.

Mancano 4 ore e decido di guardare fuori ed apro l’oscurante.

La luce mi abbaglia.

Solo quando gli occhi si abituano ecco che ciò che credevo oceano prende colore ed è terra rossa, ed è outback, e sono lacrime.

Sono di nuovo in viaggio e sono VIVA !

One thought on “Partenza e via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *